31 dicembre 2010

Calzoncelli di castagne o "panzerotti di Natale"

Ogni anno a casa mia si preparano per Natale i panzerotti, più famosi come calzoncelli di castagne. Penso che ogni regione ma anche ogni famiglia abbia la sua ricetta!! Vi presento quella della mia nonna, così come li ha sempre fatti per tutti noi! Ogni volta sembrano sempre più buoni, finalmente quest'anno ha tirato fuori il foglietto con la ricetta e io ho copiato per me e per voi :) Con questa ricetta vi lascio i miei auguri per un sereno 2011!!


Ingredienti:

x la sfoglia:

1 kg di farina
4 uova intere
100 g di burro
200 g di zucchero
350 g di vino bianco circa (o spumante)

x il ripieno:

2 kg di purea di castagne (3 kg di castagne fresche con la bucccia)
75 g di cacao
200 g di zucchero
350 g di cioccolato fondente
200 g di miele

Procedimento:

Preparare innanzitutto il ripieno partendo da 3 kg di castagne fresche con la buccia. Togliere alle castagne la buccia più esterna, sistemarle in un'ampia pentola, coprirle con acqua fredda e cuocere per circa 40 minuti dal bollore. Quando le castagne sono cotte, scolarle un pò alla volta, privarle della seconda buccia e passarle al setaccio o al passaverdura. La purea ottenuta la si può preparare con largo anticipo e congelare nei sacchetti appositi senza superare però i 300 g di peso per sacchetto. Sciogliere in un pentolino a bagnomaria lo zucchero, il cioccolato fondente tagliato a pezzi e il miele. Aggiungere il composto alla purea di castagne, aggiungere infine il cacao e mescolare fino a ottenere un composto omogeneo.


Preparare ora la sfoglia, versare sulla spianatoia la farina e fare la classica fontana. Aggiungere le uova intere, il burro ammorbidito tagliato a pezzi e lo zucchero.


Iniziare a impastare il tutto aggiungendo man mano il vino bianco o lo spumante. Il composto deve risultare morbido ma non appiccicoso.


Lavorare fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.


Stendere la sfoglia molto sottile, distribuire il ripieno facendo dei mucchietti di ripieno distanziati tra loro. Girare la sfoglia per ricoprire i mucchietti di composto e ritagliare formando dei rettangoli con la rotella tagliapasta (il rpocedimento è uguale a quello dei ravioli).


Controllare che i bordi dei panzerotti siano ben incollati altrimenti inumidirli con un pò d'acqua o latte e fare pressione con le dita. Attenzione perchè, se non chiusi bene, i panzerotti rischiano di aprirsi in cottura. Friggere i panzerotti in abbondante olio e scolarli sistemandoli su carta assorbente.


Con queste dosi vengono fuori tanti tanti panzerotti ma noi siamo molto numerosi e sono durati pochi giorni :))

Stampa

17 commenti:

  1. Anche da me in Abruzzo per Natale si fanno dei dolci molto simili, i calcionetti, con un ripieno a base di castagne. Buonissima sicuramente anche la versione della tua nonna.
    Un abbraccio cara, tantissimi auguri per un nuovo anno ricco di serenità, gioia e soddisfazioni

    RispondiElimina
  2. Tantissimi auguri di buon anno!un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. Happy New Year ♥
    Moltissimi Auguri
    per uno splendido 2011

    RispondiElimina
  4. Buonissimi! poi avendo un debole per le castagne sappiamo ch ene rimarremmoconquistate!
    un bacione

    RispondiElimina
  5. complimenti davvero una bella ricetta!!!! la copio :) augurissimi di buon anno...

    RispondiElimina
  6. Questo post è bellissimo! Questa ricetta per me è una novità assoluta! Come vorrei uno dei tuoi dolcetti! Brava tu e tua Nonna!
    Per te ed i tuoi cari i miei migliori auguri per uno splendido 2011!
    Un saluto
    Kemi

    RispondiElimina
  7. Deliziosa questa ricetta della nonna!!!!!!!BUONISSIMO 2011!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. BUON ANNO ALLA SPOSINA PIù DOLCE DELLA BLOGOSFERA!!!!BACIONI ZUNZU' MIA BELLAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

    RispondiElimina
  9. Buonissimi!
    Che sia altrettanto il nuovo anno!
    Ciao, Dana

    RispondiElimina
  10. Grazie per avermi inserito nella lista!
    Quindi rinnovo gli auguri per un dolcissimo 2011!
    A presto!

    RispondiElimina
  11. Ciao, nell'augurarti un buon 2011 invito te e i tuoi lettori a votare i migliori film ed attori del 2010.

    CLICCA QUI PER VOTARE

    RispondiElimina
  12. Buon anno .....io brinderò e assaporerò un tuo calzoncello....baci Anna

    RispondiElimina
  13. Bellissima ricetta! A me, poi, piacciono moltissimo le castagne, quindi meglio di così... :-) Auguroni e felice 2011!!!

    RispondiElimina
  14. Che belli panzerotti. Tanti Auguri!

    RispondiElimina
  15. chi sa che buoniiii... adoro le castagne!
    mi chiedevo: chi sa se si può sostituire la purea di castagne con la marmellata di castagne? mi piacerebbe provarli!
    baci e buon anno nuovo.

    RispondiElimina
  16. grazie per i complimenti a questi panzerotti e per gli auguri che mi avete lasciato...ricambio di cuore :)

    @betty: la purea è il punto di partenza per ottenere la marmellata, quindi se vuoi provare consiglierei di non aggiungere nè miele nè zucchero (la marmellata è già dolce) ma solo cioccolato sciolto e perchè no anche un pò a pezzi!! il ripieno diventa come quello della crostata con marmellata di castagne che io faccio spesso e che trovi ancche qui sul blog!! se provi fammi sapere, sono curiosa :))

    RispondiElimina
  17. ma che buoniiiiii....mi ricordano tanto quelli che faceva mia nonna con la purea di ceci e miele.
    grazie per l'idea!
    buona giornata

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails