5 ottobre 2010

Pasta per la pizza

La pasta per la pizza è una delle ricette base da cui partire per realizzare tutte le pizze che vorrete e con il condimento che preferite. Sarete voi a decidere se farla alta come quella al taglio o bassa e croccante come quella della pizzeria...Ma vogliamo privarci del piacere e della soddisfazione di gustare una pizza fatta in casa con le proprie mani? Mettiamoci all'opera!


Ingredienti per 3 pizze del diametro di 30 cm:

500 g di farina 00
500 g di farina 0 (o manitoba)
650 ml di acqua
25 g di lievito di birra
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaio di sale
2 cucchiai di olio

Procedimento:

Mescolare le due farine e disporle a fontana sulla spianatoia o in una ciotola capiente. Sciogliere lo zucchero e il lievito di birra in un bicchiere di acqua tiepida e aggiungerlo alla farina.


Cominciare a impastare il tutto e quando il composto raggiunge una certa consistenza aggiungere il sale e l'olio.


Aggiungere il resto dell'acqua all'impasto fino ad ottenere un composto elastico e omogeneo (a seconda della farina usata, potrebbe servirvi un po’ di acqua in più o in meno). Trasferire il composto sulla spianatoia e lavorare a lungo, per almeno dieci minuti.


Formare una palla e far riposare in una ciotola capiente ricoperta con un panno pulito in un luogo tiepido e lontano da correnti d’aria. Io di solito faccio riposare la pasta per la pizza nel forno spento.


Far lievitare circa un'ora e mezza e poi procedere alla preparazione della pizza secondo la vostra ricetta.
Stampa

14 commenti:

  1. e si lìimpasto della pizza e la base per creare diverse specialità..grazie per le foto passo passo...
    un bacio da lia

    RispondiElimina
  2. Grazie per la tua precisione nel spiegare il tutto nei dettagli, ciao

    RispondiElimina
  3. che bonta' , anch'io la faccio come te , la ricetta me l'ha data mio fratello che e' anche pizzaiolo

    RispondiElimina
  4. io adoro la pizza e ti invio questa perfetta pasta base...la mia non viene mai così compatta..va beh l'importante è che venga buona la pizza

    RispondiElimina
  5. La pizza a casa mia è tra quei cibi a cui non sipuò rinunciare, bella la tua ricetta passo passo, simile alla mia....brava

    RispondiElimina
  6. un'altro insegnamento importante di cui ne farò tesoro, quest'inverno ho deciso di dedicarmi ai lievitati, che siano pizze focacce o pane...e pure alla pasta fatta in casa... già immagino i disastri :( prega per me ahahaha. Un bacione, buona serata.

    RispondiElimina
  7. La pizza è sempre la pizza.....io la preferisco altina la pizza fatta in casa....ma quando vado in pizzeria la voglio bassa....sono un pò matta vero???Un bacio

    RispondiElimina
  8. e mo'..... mi hai fatto venire voglia di pizza!!!
    di solito la faccio il sabato sera, ma credo che adesso mi tocca farla prima!!!
    ottima spiegazione
    ciaoooo

    RispondiElimina
  9. @ஃPROVARE PER GUSTAREஃ: ciao lia...un bacio anche a te

    @flavio: grazie a te, ciao!

    @antonella: wow!! che bello!!

    @Elisina: ma sì, la pizza viene sempre buona anche se l'impasto non è perfetto!

    @letizia: grazie, neanch'io ci rinuncio!!

    @zuccacapricciosa: hei ma hai deciso di fare sul serio!! allora quando mi siedo a tavola?!

    @stefy: anch'io sono matta allora...i miei gusti sono esattamente cme i tuoi!!

    @dario: davanti alla voglia di puzza non c'è niente che tenga :))

    RispondiElimina
  10. stavo proprio cercando questa ricetta ... grazie :)

    RispondiElimina
  11. @ I fiori di loto: prendi pure la ricetta!! :))

    RispondiElimina
  12. E' simile all'impasto che faccio io, proverò anche questo! La pizza è il mio piatto preferito!

    RispondiElimina
  13. Io ho 14 anni ed è la seconda volta ke provo a fare la pizza......la prima volta è venuta una schifezza adesso vediamo con questa!!!
    ma sono sicuro ke verrà male x colpa mia!!!!XD

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails